Lunedì 14 Settembre 2020
image
26 settembre 2020


EDUCARE ALLA BELLEZZA

Un progetto Art bonus per i codici miniati dell’Archivio di Stato di Bologna

Anche quest’anno l’Archivio di Stato di Bologna aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio - Imparare per la vita”, che negli intenti degli organizzatori vogliono valorizzare, sempre ma in particolare in questo periodo difficile per le nostre comunità, gli aspetti educativi del patrimonio culturale italiano.
Il nostro Istituto ha scelto in questa occasione di presentare alla città un progetto Art Bonus che consentirà a imprenditori e privati cittadini di farsi mecenati della cultura, partecipando a un intervento di salvaguardia della raccolta di codici miniati dell’Archivio bolognese.
Opere dei secoli che vanno dal Duecento al Cinquecento, fra cui le più antiche testimonianze della miniatura bolognese e alcuni autentici capolavori della scuola bolognese del Trecento e del Quattrocento, potranno, grazie alla collaborazione di sponsor illuminati, recuperare e conservare la loro preziosa integrità, pur continuando a svolgere il loro fondamentale ruolo nei confronti di un pubblico appassionato di studenti, di studiosi, di cittadini attenti al loro passato: la bellezza ci salverà, salviamo la bellezza.

SABATO 26 SETTEMBRE 2020


Programma

10.00 - 10.30
Visita guidata all’esposizione di codici miniati (1° gruppo)

10.30 - 12.00
Saluti istituzionali
Art bonus: cos’è e come funziona, Giorgia Muratori (direttore dell’Archivio di Stato di Bologna)
La raccolta dei codici miniati dell’Archivio di Stato di Bologna, Massimo Giansante (Archivio di Stato di Bologna)
Il progetto di restauro e valorizzazione dei codici miniati, Rita Capitani (Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia Romagna)

12.00 - 12.30
Visita guidata all’esposizione di codici miniati  (2° gruppo)

Prenotazione obbligatoria a: prenotazioni.amici.asbo@gmail.com (max 15 persone)

In collaborazione con Il Chiostro dei Celestini. Amici dell’Archivio di Stato di Bologna

 

ARCHIVIO DI STATO DI BOLOGNA
Sala conferenze
Ingresso da vicolo Spirito Santo 4